16832284_1869440399963224_6796414772858506144_n.jpg

IL CORTILE DEI RICORDI

Dal 10 al 26 Febbraio 2003

regia di Paolo Perugini

SINOSSI

Il cortile dei ricordi” è un luogo della memoria, dal quale comincia un volo a ritroso nel tempo. Un cortile qualunque degli anni ’50 del secolo appena concluso, all’alba di un giorno qualunque. Si accendono, succedendosi, le luci delle finestre. Un canto si diffonde nel cortile e apre una giornata qualunque.

Un uomo, al buio, pensa e fa rivivere nel ricordo persone e cose del suo tempo. Il ricordo si fa sempre più vivo e i fantasmi della memoria diventano sempre più reali e palpabili.L'uomo immagina, anzi vede dipanarsi, in ogni finestra ormai accesa, storie semplici, quotidiane e si proietta nel futuro. Diciamo...dopo mezzo secolo.

Quelle storie hanno acquistato un significato che da normale è divenuto eccezionale. Il cortile si trasforma per quell'uomo in una specie di circo nel quale vivono e palpitano i veri protagonisti di quel tempo: un poeta, un cantore, un attore, due donne sole e maledette, una ragazza in cerca d'amore... Le donne stendono le lenzuola, parlano e litigano, tenendo sulle braccia i rispettivi catini.

La giornata va avanti e l'uomo ancora ricorda fatti, episodi, cose di poco conto che hanno riempito la sua vita. E poi? Poi... viene la sera.

con
Tommaso Abbatiello, Francesca Barone, Samantha Becirovic, Francesca Dragoni, 
Biagio Fioretto, Emiliano Martellini, Oriana Mirruzzo, Luisa Orlandi, 
Olimpo Pingitore, Andrea Pocosgnich, Sara Pompili, Marta Vitalini

e con Patrizia Bronzini

Assistente alla regia: Patrizia Bronzini
Collaboratori alla regia: Diego Perugini e Beatrice Simonetti
Foto di scena: Giovanni Giannetti e Paolo Vona

 

VIDEO DELLO SPETTACOLO