Pagina Facebook
Titolo: Stage Goldoni e il suo Teatro a cura di Augusto Zucchi
“UNA GENERAZIONE CHE IGNORA LA SUA STORIA NON HA PASSATO NE’ FUTURO”

Per la prima volta in Italia e in Europa uno stage di 20 giorni dedicato al Teatro dell’autore italiano più importante dell’Era moderna: Carlo Goldoni a cura del M° Augusto Zucchi, uno dei più grandi esperti al mondo del teatro goldoniano


Carlo Goldoni è l’autore nazionale più rappresentato e anche il meno conosciuto dai teatranti italiani stessi che, da generazioni, attribuiscono impropriamente una “maniera” e una leziosità del tutto estranee all’autore che, per eccellenza, toglie la maschera alle Maschere fondando, con la sua Riforma teatrale, un teatro naturalistico.

“Guardatevi sopra tutto dalla cantilena, e dalla declamazione, ma recitate naturalmente, come se parlaste, mentre essendo la commedia una imitazione della natura, si deve fare tutto quello, che è verisimile. Circa al gesto, anche questo deve essere naturale.”

“Il teatro comico” Carlo Goldoni

 

I testi di Goldoni sono basilari per l’esperienza attoriale qualunque sia il testo teatrale si intenda affrontare, un vero e proprio vademecum della Recitazione, pietra miliare del teatro italiano.
 

LO STAGE:
A dieci anni dalla premiazione alla Biennale di Venezia, il Maestro Zucchi affronta nuovamente la sua commedia “Goldoni 1750” con uno stage intensivo incentrato sullo studio del grande autore veneziano e del suo Teatro.


Il 1750 è l’anno della scommessa che Goldoni fece con il pubblico e con i teatri di Venezia che in un solo anno avrebbe scritto 15 commedie e tutte di successo.
Per vincere la sfida decise di ispirarsi più che mai alla realtà, scelse il luogo più animato della città: la bottega del caffè dove seduto ad un tavolino osservava gli avventori venire a prendere il loro caffè e a loro si ispirava per scrivere.

Il percorso è quindi una carrellata delle più belle pagine della poetica goldoniana attraverso lo studio della commedia “ Goldoni 1750”di Augusto Zucchi che, nelle sue oltre 16 rappresentazioni goldoniane, ha diretto, tra gli altri, attori quali Paola Borboni, Arnoldo Foà e Valeria Valeri.


PROGRAMMA DELLO STAGE:
•          Analisi del testo
•          Studio dei personaggi e approfondimento sulla recitazione
•          Lavoro sulla voce e sul movimento espressivo del corpo
•          Allestimento dimostrazione finale


Lo stage si svolgerà dal 3 al 28 Luglio 2017
Frequenza dal lunedì al venerdì per 6 ore al giorno dalle 10.00 alle 17.00 per un totale di 120 ore complessive.

 

Stage a numero chiuso.

 

Sconto per attori rappresentati da Agenzia/ Sconto per chi si iscrive entro il….

 

Per partecipare inviare la propria candidatura allegando curriculum vitae e foto
a: ufficiostampa.athena@gmail.com

Per informazioni: Cell. 3387392790
Email: ufficiostampa.athena@gmail.com
Organizzazione e Ufficio Stampa: Athena Cultura per la Musica e il Teatro

Nella quota d’iscrizione sono inclusi
-Libro “Caro Goldoni ti scrivo”di Augusto Zucchi con presentazione di Luigi Squarzina
-Prezzo Agevolato per il corso di studi in recitazione o regia presso la Scuola del Maestro Augusto Zucchi
- Certificazione che può essere rilasciato ex L 14 gennaio 2013, n. 4 “ Disposizioni in materia di professioni non organizzate ”

 

Augusto Zucchi

Attore, regista e sceneggiatore, Augusto Zucchi si diploma come attore alla Scuola del Teatro Stabile di Genova e in regia all’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico con il saggio di diploma “L’Adulatore”commedia minore di Goldoni che da 100 anni non vedeva le scene. Dal primo contatto con Goldoni, ha diretto e interpretato numerosi spettacoli, tratti da testi classici e contemporanei, collaborando con cooperative, compagnie e teatri stabili. Alterna il lavoro della creazione in qualità di scrittura e regia, televisiva o teatrale, a quello dell'interpretazione come attore anche sul grande schermo. Instancabile, impegnatissimo su tutti i fronti, compresi quelli istituzionali, fonda una compagnia di teatro d'impegno civile con il critico e scrittore Italo Moscati.

Nel corso della sua lunga carriera Augusto Zucchi ha portato in scena più di 16 commedie goldoniane dirigendo o recitando al fianco di attori di grande prestigio quali Paola Borboni ne “Il giuocatore”, Arnoldo Foà ne “Il teatro comico” e Valeria Valeri ne “La vedova scaltra”.

 

Tra i più grandi esperti al mondo del teatro di Carlo Goldoni, Augusto Zucchi scrive la trilogia di commedie goldoniane tra cui “Goldoni 1750” che debutta  nel 2007 alla Biennale di Venezia in occasione del trecentenario della nascita di Goldoni, e “Caro Goldoni” che debutta nel 1993 al Teatro Ghione di Roma.

 

Tra le opere goldoniane dirette e interpretate:

·         L'adulatore di Carlo Goldoni (1972 e 1979)

·         La pupilla di Carlo Goldoni (1975)

·         Il teatro comico di Carlo Goldoni (1980)

·          Gli amori inquieti di Carlo Goldoni (1981)

·         La vedova scaltra di Carlo Goldoni (1981)

·         I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni (1982)

·         Un curioso accidente di Carlo Goldoni (1983)

·         La pupilla di Carlo Goldoni (1984)

·         La schiava d'Oriente di Carlo Goldoni (1985)

·         Il giocatore di Carlo Goldoni (1988)

·         La vedova scaltra di Carlo Goldoni (1991)

·         Caro Goldoni di Augusto Zucchi (1992)

·         L'impresario delle Smirne di Carlo Goldoni (2002)

·         I pettegolezzi delle donne di Carlo Goldoni (2009)

 

Per la Rai scrive, dirige e presenta “Chi è di scena”un programma televisivo incentrata sulle commedie di Goldoni con la trasmissione delle varie messeinscena da parte di colleghi registi del territorio Nazionale.

·         I Rusteghi 1964

Regia: Cesco Baseggio - Italo Alfaro

 

·         Arlecchino Servitore di Due Padroni

Regia di Strehler (prima al Piccolo Teatro di Milano il 24 giugno 1973),ripresa Villa Litta Milano, 2-07-1974

 

·         La Famiglia dell’Antiquario

Regia: Carlo Lodovici

Data: 29/12/1972

Canale: Programma Nazionale

 

·         La Vedova Scaltra

Regia: Sandro Bolchi

Data: 01/05/1959

 

·         Un Curioso Accidente

Regia: Cesco Baseggio

Data: 02/04/1961

 

·         La casa nova

Regia: Luigi Squarzina

Data: 29/10/1976

 

Tra le sue numerose regie teatrali si ricordano: A morte Roma di R. Mainardi e M. Moretti (1976), La mafia non esiste di N. Saponaro (1984), Il senatore Fox di L. Lunari (1986), Stravaganza di Dacia Maraini (1987), Eva contro Eva di J. Denham(1991), Caro Goldoni di Zucchi (1992), Don Giovanni e il suo servo di R. Familiari (1997), La Memoria e l'Oblio - (1998) di cui è anche autore. Dal 1979 al '81 è stato con Alessandro Fersen, condirettore dello Stabile di Bolzano. Nel 1982 ha vinto il premio Idi per la regia di Terroristi di M. Moretti. Nel 1987 ha organizzato in collaborazione con l'Eti il progetto Dramma Italia: una rassegna di teatro italiano contemporaneo.

Con Carlo Lizzani, scrive la sceneggiatura di Caro Gorbaciov (1988), film interpretato da Harvey Keitel presentato al Festival di Venezia e vincitore del Premio Senato. Ha diretto alcune trasmissioni radiofoniche di Maurizio Costanzo e realizzato numerose produzioni con Radio Due e Radio Tre. È stato inoltre regista della seconda serie di Distretto di polizia e di diverse trasmissioni radiofoniche.

Ancora per la Rai ha presentato il programma Occhio sulla letteratura. Dal '92 è direttore artistico della Aurorville, società di produzione teatrale-cinematografica (sovvenzionata dal Dipartimento dello Spettacolo). Al cinema appare nel 1986 in qualità di attore appare al cinema nel 1986 ne ne La monaca di Monza e ne Il caso Moro di Giuseppe Ferrara con Gian Maria Volonté.

Da allora partecipa a una grande quantità di film per la tv, che continuerà a frequentare fino ai ruoli nei più recenti Il maresciallo Rocca, Il bello delle donne e Don Matteo. Nel frattempo partecipa a Via Paradiso (1988) per ricomparire in ruoli di rilievo sul grande schermo nel '97 grazie a Aldo, Giovanni e Giacomo in Tre uomini e una gamba. La collaborazione coi tre comici dello Zelig si fa proficua e l'anno dopo appare anche in Così è la vita, nel ruolo del commissario di polizia, mentre nel 2000 è direttore dei grandi magazzini in Chiedimi se sono felice. Nel '99 è il produttore di film porno in Guardami di Davide Ferrario e in un altro film su un grande caso di cronaca italiano, l'arresto di Enzo Tortora (poi assolto) in Un uomo per bene. Appare inoltre ne Il fratello minore e in Non lo sappiamo ancora. Nel 2001 altro caso italiano eclatante, quello di Calvi e della P2 ne I banchieri di Dio. Poi nella Milano periferica e attiva di Senza filtro (2001), nella pellicola metafilmica alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale, Il compagno americano (2002) e nel dramma sull'Ira Il silenzio dell'allodola (2004). Nel 2005 è nel calcistico Tutti all'attacco e in Baciami piccina con l'incontenibile Vincenzo Salemme.

Nel 2005 è tra gli interpreti della miniserie televisiva Callas e Onassis. Nel 2006 altro film di comici: questa volta Ale e Franz in Mi fido di te. Dopo il questore del televisivo Attacco allo stato (2006), interpreta il comandante della Guardia di finanza ne L'ora di punta di Vincenzo Marra, in concorso al festival di Venezia 2007.

Nel 2007 interpreta la parte di impresario teatrale ne I Cesaroni 2. Nella serie italiana Rex interpreta il Dott. Gori, capo della polizia.

 

Il 2013 segna il suo debutto alla regia cinematografica, con il thriller La voce - Il talento può uccidere, di cui è anche interprete, e che vede protagonista Rocco Papaleo

Nel 2013 prende parte al film Sole a catinelle di Gennaro Nunziante con Checco Zalone

 

 

 


 












 

ANNUNCIO SU GRUPPI FACEBOOK:

Stage Goldoni e il suo Teatro a cura di Augusto Zucchi 2-27 luglio

UNA GENERAZIONE CHE IGNORA LA SUA STORIA NON HA PASSATO NE’ FUTURO

 

Per la prima volta in Italia e in Europa uno stage di 20 giorni dedicato al Teatro dell’autore italiano più importante dell’Era moderna: Carlo Goldoni a cura del M° Augusto Zucchi

 

CARLO GOLDONI: insieme a Shakespeare e Molière, è uno dei tre Grandi Autori del Teatro dell’Era Moderna, primo vero Rivoluzionario del teatro italiano e internazionale e uno dei più prolifici drammaturghi della Storia con le sue oltre 120 commedie.
E’ l’autore teatrale nazionale più rappresentato e anche il meno conosciuto dai teatranti italiani stessi che, da generazioni, attribuiscono impropriamente una “maniera” e una leziosità del tutto estranee all’autore che, per eccellenza, toglie la maschera alle Maschere fondando, con la sua Riforma teatrale, un teatro naturalistico.


AUGUSTO ZUCCHI: attore, regista e sceneggiatore è uno dei maggiori esperti a livello internazionale del teatro di Carlo Goldoni dirigendo, nelle sue oltre 16 rappresentazioni goldoniane, attori quali Paola Borboni, Arnoldo Foà e Valeria Valeri


A dieci anni dalla premiazione alla Biennale di Venezia, il Maestro Zucchi affronta nuovamente la sua commedia “Goldoni 1750” con uno stage intensivo incentrato sullo studio del grande autore veneziano e del suo teatro.

 

Stage a numero chiuso

SCONTO PER …...

Per partecipare inviare la propria candidatura a ufficiostampa.athena@gmail.com allegando curriculum vitae e foto.
Per INFO: Cell. 3387392790 Email: ufficiostampa.athena@gmail.com
Organizzazione e Ufficio Stampa: Athena Cultura per la Musica e il Teatro