Quando venne creato il Teatro il giorno dell’inagurazione durante la conferenza stampa, vi furono varie persone, Pietro De Vico, il critico Giorgio Prosperi vi fu una persona che disse “ Roma ha bisogno di tante cose, ma non ha bisogno di nuovo Teatro”. Questo Teatro ha rappresentato la possibilità di fare, di esibirsi anche per coloro che non erano Attori con la a maiuscola. Dato che l’attività era avviata e culturalmente funzionava la stessa persona venne un anno dopo per richiedere il Teatro per poterlo gestire